Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Contro bullismo e cyberbullismo:primeggia l’Istituto “E.Fermi”

Contenuto in: 

leggi l'articoloSi è conclusa l’esperienza entusiasmante dell’Istituto di Istruzione Superiore “E.Fermi” di Sarno (Sa) protagonista del programma biennale dei PARTENARIATI STRATEGICI DI COOPERAZIONE PER L’INNOVAZIONE E LO SCAMBIO DI BUONE PRATICHE Erasmus+ KA2  Strategic Partnership between Schools 2016-18 col progetto dal titolo “The Virtual Universe We Want”. Hanno partecipato al progetto gli studenti appartenenti alla fascia d'età tra i 12 e i 17 anni, formati ed educati con le tecnologie digitali,e le loro famiglie, tutti accomunati dall’esigenza di dover fronteggiare  le problematiche derivanti dalla scarsa sicurezza della rete con particolare riferimento agli attualissimi fenomeni di bullismo e cyberbullismo. Sono state coinvolte 8 scuole europee e più di 800 docenti e studenti, ma al termine di tutte le attività sarà un numero ancora maggiore tra alunni,genitori, docenti che beneficeranno delle finalità del progetto. Da evidenziare il carattere innovativo di “The Virtual Universe We Want”, cioè la promozione della conoscenza della problematica del bullismo da tre punti di vista: scuola-docenti-famiglie: gli studenti e le loro famiglie col supporto dell’istituzione scolastica sono incoraggiati a imparare le regole di un sano comportamento quando si usa la rete e si conoscono dati sensibili di amici e conoscenti. In questi due anni di intenso lavoro sono stati  attivati corsi, workshop, seminari ,convegni per sensibilizzare il maggior numero di giovani sia a livello europeo che territoriale attraverso la disseminazione dei prodotti realizzati. La Romania è stato il paese capofila e coordinatore generale del progetto; oltre l’Italia, con l’IIS “Fermi” di Sarno,hanno partecipato le scuole provenienti dalla Turchia, Spagna, Portogallo,Polonia, Lituania,Latvia.

La finalità di THE VIRTUAL UNIVERSE WE WANT è stata  quella di sensibilizzare gli studenti per renderli consapevoli dei rischi che la sovraesposizione a internet può provocare, facendoli diventare più responsabili e dando loro gli strumenti giusti per poter usare la tecnologia digitale in maniera più oculata.

Essenziale per l’ottima riuscita del progetto è stata la realizzazione dei prodotti per ogni scuola partner. Il nostro Istituto, in particolare, ha ideato un Erasmus corner con posters, magliette, foto che richiamano la problematica del cyberbullismo; gli studenti col supporto dei docenti del Management Team e dell’Implementation Team hanno poi redatto opuscoli da consegnare alle famiglie contenenti notizie sul bullismo e sul cyberbullismo e i modi per prevenire e/o affrontare queste problematiche. E’ stato organizzato il LOGO CONTEST, un PPT con la presentazione della città di Sarno con riferimento al territorio e alla regione Campania di appartenenza; numerosi PPT sul cyberbullismo; un opuscolo su come il fenomeno del bullismo viene affrontato da un punto di vista legislativo in Italia; un glossario sui principali acronimi e vocaboli che riguardano la rete e i suoi problemi; numerosi video e un flash mob in occasione della Giornata contro Il Bullismo. Tutte le attività del progetto sono state realizzate in lingua inglese, il che ha contribuito a migliorare notevolmente le competenze linguistiche dei nostri allievi che hanno dimostrato grande coinvolgimento e entusiasmo in questi due anni di lavoro. I transnational meetings si sono svolti in Portogallo, Spagna, Polonia,Latvia,Italia e Turchia. Grande successo ha ottenuto il meeting in Italia. Dal 19 al 23 Febbraio 2018 l’IIS “Fermi” ha ospitato i rappresentanti (Docenti e Studenti) degli altri 7 paesi partner.Il ricco programma predisposto dai docenti del Management Team ha previsto sezioni di lavoro, attività di formazione grazie allo scambio di “buone pratiche”, momenti di confronto in chiave europea sul tema del Cyberbullismo tra i docenti e gli studenti del partenariato che hanno lavorato al Progetto, visite guidate a Napoli e Pompei mirate a far conoscere e a valorizzare il territorio, momenti conviviali. Il progetto è concluso; nonostante l’impegno e il lavoro costante profusi da tutti gli attori, questa esperienza si e’ rivelata una grande opportunità di incontro e confronto per ognuno,di crescita umana e professionale,sicuramente un evento fondamentale per il processo di internazionalizzazione da tempo avviato nell’Istituto “Fermi”.

articolo

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.54 del 01/02/2017 agg.16/02/2017